× Apprezziamo follemente, critichiamo aspramente o facciamo una piccola riflessione? La vera domanda da porsi, quindi, è: la mia vita privata può arricchire di contenuto i miei profili social professionali? In generale, siate sempre coerenti
indice articolo Indice
Vita privata: ha senso condividerla sui profili social professionali?

Vita privata: ha senso condividerla sui profili social professionali?

Pubblicato il: 6 Gennaio 2023

Domanda da un milione di dollari!
Forse il tema vi sembrerà banale, ma vi assicuriamo che è molto sentito. Ci sono diversi professionisti e influencer che hanno fatto della loro vita privata una bandiera da sventolare sui social.

Anche a voi è venuta subito in mente Chiara Ferragni?
Lei, alquanto criticata da una certa fetta di pubblico, è l’emblema della condivisione sui social dell’intimità familiare. Una scelta che sicuramente contribuisce a renderla carismatica agli occhi del suo pubblico. Per figure come lei, i profili social professionali sono anche personali.

Con la Ferragni abbiamo sparato proprio in alto, ma se provate a cercare su Facebook o Instagram dei professionisti di vari settori, vi accorgerete che sono in tanti a condividere foto dei figli, momenti con il partner e di svago personale. Lo fa persino Adam Mosseri, mitico head of Instagram!

Apprezziamo follemente, critichiamo aspramente o facciamo una piccola riflessione?

C’è chi si schiera ferocemente contro questa tendenza e chi invece ci si butta a capofitto. Noi preferiamo fare un passo mentale in più, condividendo con voi quello che ripetiamo ai nostri clienti e corsisti. Se la nostra vita privata ha un legame sostanziale con il nostro lavoro, parlarne sui profili social professionali ha decisamente senso.

Ad esempio, per una nutrizionista sarà molto interessante condividere i piatti che cucina e l’attività fisica che pratica quotidianamente, perché può essere di stimolo per il suo pubblico.
Se sei il capo di Instagram di sicuro porta acqua al tuo mulino far vedere che anche nella tua vita privata sei umano, interessante e creativo…proprio come il pubblico a cui ti vuoi rivolgere!

 

Se sei un imprenditore filantropo vale la stessa cosa.

 

Ma, esempio, che senso ha condividere la pizza e la birra della sera prima, se questo momento non c’entra nulla o comunque non ha nulla da dire al vostro pubblico?

La vera domanda da porsi, quindi, è: la mia vita privata può arricchire di contenuto i miei profili social professionali?

Se il vostro lavoro c’entra con la vita personale, allora sì: raccontatevi. Se riuscite a trasmettere dei valori importanti, quelli in cui credete, e questi vanno di pari passo o magari addirittura alimentano ogni giorno il vostro lavoro, allora fatelo.

Volete dare speranza? Forza? Entusiasmo? Energia? Condividete pure quella foto o quel video, ma solo se lo fate con genuinità, stabilendo comunque dei limiti – va bene condividere, ma sempre fino ad un certo punto, e quel certo punto lo stabilite voi, nel rispetto di voi stessi e di chi vi sta accanto.

Se invece la vostra vita privata diventa uno strumento per fare bella figura o, peggio, per mostrare qualcosa che poi in realtà non è vero, vi consigliamo di lasciarla fuori dai vostri profili social professionali. Altrimenti verrete divorati da un palco così instabile che crollerà alla prima folata di riprova sociale (le persone non si fanno abbindolare facilmente, soprattutto ora).

In generale, siate sempre coerenti

Questa è la regola delle regole. La regola d’oro per essere credibili sui social come aziende e professionisti.

Se pubblicherete con coerenza, sostanza e intelligenza (chiedetevi sempre se quello che state condividendo può interessare a qualcuno), fatelo senza remore, entro i limiti che vi siete saggiamente posti.

Vi abbiamo tolto un cruccio? Speriamo di sì! Buona condivisione.





TAG:

Gestione Instagram Gestione pagina facebook Lavorare nel digitale Strategie di digital marketing
BFENTERPRISE

POTRESTI INOLTRE LEGGERE:

nuova paginaAspettando l’anno nuovo: come calcolare il budget da dedicare al marketing online


Parole Che Scelgono

È arrivato il primo E-Book firmato BFENTERPRISE

Parole Che Scelgono

Pensato per chi ha capito che per essere un vero leader deve trovare il suo stile personale, quel pizzico di magia che fa innamorare tutti. Leggendolo troverai esercizi, spunti e nozioni utili, ma soprattutto tanto tanto amore per il tuo lavoro.

SCOPRI L'E-BOOK


ARTICOLI

CORRELATI

Iscriviti alla nostra newsletter!

Sarà il nostro appuntamento fisso: un modo per dimostrarvi tutta la cura e attenzione che vi dedichiamo ogni giorno.

    IL NOSTRO MONDO CONTINUA SU

    Linkedin BFENTERPRISE Instagram BFENTERPRISE