indice articolo Indice
Volete migliorare la pagina social, Facebook o Instagram? Fatelo con le statistiche

Volete migliorare la pagina social, Facebook o Instagram? Fatelo con le statistiche

Pubblicato il: 5 Dicembre 2019

Aggiornato il: 4 Settembre 2020

Guide di digital marketing
BFENTERPRISE

Le metriche Migliorare la pagina social, una questione di metriche

Funziona? Non funziona? Prima andava bene ma ora, improvvisamente, non più?

Stiamo parlando dell’andamento della pagina social.

Per capire il motivo di una inversione di tendenza, di uno stallo o – perché no? – per migliorare la vostra pagina social che già funziona, avete due possibilità:

  1. fidarvi della prima impressione
  2. decidere di inforcare gli occhiali da nerd e mettervi a studiare i numeri

Facebook, Instagram, Twitter o Linkedin, non importa: il gioco che vi spiegheremo funziona su tutte le piattaforme.

L’importanza dei numeri

Da una parte ci sono i chiari segni di come la vostra pagina o profilo sta andando.

Senza dubbio l’engagement è tra questi, e si misura con il numero di like, commenti, nuovi follower acquisiti. 

Ma che provvedimenti bisogna prendere se l’engagement della pagina sta sprofondando verso il minimo storico?

Rullo di tamburi, si apra il sipario: entrano in scena gli strumenti di Analytics.

Questi strumenti sono dei software (spesso integrati all’interno delle piattaforme social) il cui compito è tracciare gli utenti che interagiscono con i contenuti, ovvero il loro comportamento.

Sarebbe un vero spreco non usare la vasta gamma di Analytics che le piattaforme social mettono a  disposizione per capire quali azioni funzionano e quali invece si possono mettere in moto per alzare l’asticella dei risultati. Se arrivate fino in fondo a questo articolo, troverete un PDF scaricabile gratuitamente che vi guida passo passo alla lettura degli Analytics social!

No, non dovete rispolverare il libro di statistica delle superiori

Ma prepararvi a prendere appunti, confrontare numeri e leggere grafici, sì.

Il mondo degli Analytics digitali è immenso. E se non vi ci siete mai avvicinati può spaventarvi, ma non lasciatevi intimidire.

Gli Analytics o Insights – così si chiamano le parti dell’account social che vi permettono di leggere statistiche approfondite – tengono una buona traccia dei visitatori e delle loro interazioni con i contenuti.

Se fate un giro sulle pagine di Analytics di Facebook o Instagram (ma anche di Twitter, Youtube, Pinterest, LinkedIn…) scoprirete quant’è ingenuo pensare che “abbiamo tanti like, quindi la pagina va bene”.

Capire gli Analytics in modo semplice, per migliorare la pagina Facebook

Vi proponiamo un breve percorso per farvi prendere confidenza con le principali operazioni da svolgere per migliorare la vostra pagina social.

Prenderemo come esempio Facebook e la sua pagina Analytics, ma ricordate che ogni piattaforma social ha degli strumenti simili.

Le statistiche aiutano a capire cosa pubblicare sui social

Se vi sentite pronti per sperimentare l’analisi, potete scaricare il nostro template gratuito che vi guida alla scoperta di questi potenti quanto fondamentali strumenti.

Prima di cominciare, tenete a mente una cosa: il processo di lettura dei dati e ottimizzazione deve essere ciclico e costante. Non pensate che sia sufficiente una controllata una tantum alle statistiche. Un rapporto quotidiano con gli Insights e un aggiornamento costante del modo in cui pianificate e pubblicate i contenuti, possono portarvi ad avere una pagina social utile per raggiungere i vostri obiettivi.

1) Accedete alle statistiche

Facebook Analytics è un software che vi aiuta non tanto a capire l’andamento della pagina – quello è il mezzo – ma a conoscere la vostra audience

E’ interattivo e decisamente visuale, e vi risulterà familiare in un attimo.

Le statistiche di Facebook

Trovate il collegamento agli Analytics nel menu business della pagina

La prima schermata vi mostra un riassunto dei dati principali. Vedrete subito chiare e sintetiche indicazioni su

  • Nuovi utenti e utenti unici
  • Metriche relative alla crescita della pagina
  • Metriche relative all’interazione con la pagina
  • Metriche relative all’engagement

2) Scoprite chi sono i vostri follower

Dalle schermate Attività e Persone (alle quali si accede dal menu a colonna di sinistra) potete conoscere chi sono i vostri follower e come si comportano.

Le sottopagine sono molto semplici da navigare, e vi permettono, tra le altre cose, di seguire l’evoluzione del vostro pubblico.

Vi introduciamo ora al più semplice meccanismo di miglioramento di una pagina social.

Si chiama osservazione e confronto

Un esempio.

Notate per un certo giorno un picco di follower verso il basso (follower persi) o verso l’alto (acquisiti). Grazie agli Analytics avete la possibilità di ricondurre questo picco al post che avete pubblicato in quella data. In questo modo vi sarà possibile capire quali contenuti performano meglio e quali, invece, vi remano contro.

Allo stesso modo, il dato Utenti attivi per ora (lo trovate anche nella panoramica iniziale) vi permetterà di individuare il momento migliore per pubblicare i contenuti, evitando che si disperdano in bacheche troppo piene.

Più conosciamo il pubblico, più è facile raggiungere l'obiettivo

E per Instagram? Da quando è stato acquisito dal gigante di Zuckenberg, Instagram usa la stessa piattaforma di Analytics di Facebook. Quindi le informazioni che trovate qui di seguito vi torneranno utili sia per migliorare la pagina Facebook che la pagina Instagram. 

3) Sapete quello che volete ottenere quando dite di voler migliorare la vostra pagina social?

Questo è il concetto alla base di un utilizzo virtuoso delle Analytics.

Decidere gli obiettivi per migliorare la pagina social

Un ulteriore suggerimento: i dati più importanti (e i più semplici sui cui lavorare) sono quelli relativi a engagement e tasso di conversione. Ce lo dicono più di 300 digital maketer interpellati da Clutch.

I contenuti più efficaci sui social secondo Clutch

Alla luce di tutto ciò, possiamo affermare che non si va da nessuna parte se prima non assegnano le giuste metriche ad ogni attività e contenuto social.

Un esempio. 

Potete decidere che lavorare sul coinvolgimento degli utenti (engagement) è prioritario per la presenza online della vostra azienda. Date a questa metrica una forma “tangibile” (500 like in un mese? 100 condivisioni di un post?) e tenete d’occhio i post che performano meglio per migliorare le prestazioni dei successivi.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, la risposta è sì: lo dovete fare soprattutto mentre date forma al vostro piano editoriale social.

4) Volete di più? Integrate...

Esiste una vasta gamma di strumenti utili per tracciare ogni fase della vita della pagina social (Facebook, Instagram, ma anche LinkedIn e via dicendo), primo fra tutti Google Analytics

Le stesse App che vi permettono di pianificare post e gestire più pagine contemporaneamente sono corredate da interessanti funzioni per il monitoraggio sia del singolo profilo, che delle relazioni tra profili e piattaforme diverse.

Hootsuite è il capobranco di questi software, ma non è l’unico.

5) … e poi approfondite

Ovviamente non poteva già essere finita qui.

Le piattaforme cambiano quasi ogni giorno e, nel farlo, forniscono strumenti sempre più funzionali per il tracciamento dei dati che vi permette di migliorare la pagina social.

L’importante è non concentrarsi su tutte le metriche a disposizione.

Scegliete solo quelle più pertinenti e imparate a tarare di conseguenza la produzione di contenuti.

Qui sotto trovate il PDF scaricabile gratuitamente, che vi guida passo passo verso la lettura delle statistiche che vi aiuteranno a migliorare la vostra pagina social. Buon lavoro!



Pronti per misurare?

Abbiamo preparato un template gratuito per supportarvi nella lettura degli Analytics. Scaricatelo, misurate e mettetevi subito all’opera per migliorare le vostre pagine social!






    Parole Che Scelgono

    È arrivato il primo E-Book firmato BFENTERPRISE

    Parole Che Scelgono

    Pensato per chi ha capito che per essere un vero leader deve trovare il suo stile personale, quel pizzico di magia che fa innamorare tutti. Leggendolo troverai esercizi, spunti e nozioni utili, ma soprattutto tanto tanto amore per il tuo lavoro.

    SCOPRI L'E-BOOK


    ARTICOLI

    CORRELATI

    Iscriviti alla nostra newsletter!

    Sarà il nostro appuntamento fisso: un modo per dimostrarvi tutta la cura e attenzione che vi dedichiamo ogni giorno.



      IL NOSTRO MONDO CONTINUA SU